Aree Tematiche

Eventi

Link e Contatti

Meteo

mela pupina In evidenza

Speciali sull'Agricoltura in Irpinia

cereali Gli Speciali sui prodotti dell'Agricoltura Irpina sono rivolti a tutti coloro che desiderano esplorare le produzioni agricole irpine;

non per un pubblico di addetti ai lavori quindi, ma unione tra il nostro territorio e coloro che, a qualsiasi titolo, lo vogliano avvicinare, prima attraverso internet e poi magari venendo a visitare i nostri luoghi e a conoscere i prodotti che i nostri agricoltori coltivano sulla nostra terra.

Data la vastità e la complessità degli argomenti, gli Speciali sui Prodotti Irpini sono in continuo aggiornamento ed aperti a suggerimenti.

Sono elaborati con la collaborazione di agronomi dell'Ente Regione, con interviste agli addetti ai lavori e con ricerche in siti tematici.
Le informazioni pubblicate sono sottoposte alla valutazione di personale interno qualificato.

Dal momento che l'Irpinia è terra di grani antichi e olii pregiati,
il primo Speciale è dedicato ai Cereali;

a seguire, in fase di elaborazione, quello sull'Olio.

Domande di Autorizzazione ai nuovi impianti vigneti
(1% del potenziale viticolo)

Caravaggio: Bacco - particolare Si comunica che le domande di Autorizzazione ai nuovi impianti vigneti (1% del potenziale viticolo) possono essere presentate ai Centri di Assistenza Agricola (C.A.A.) fino al 31 marzo p.v.

Le condizioni di ammissibilità sono riportate nel D.M.del 15/12/2015 n.12272 .

Ulteriori informazioni possono essere chieste
- ai Servizi Territoriali Provinciali

- all'UOD 11 - Sviluppo delle Produzioni Vegetali
ai numeri 081.796-7250 - 081.796-7543

-al riferimento Proviciale, Dott. Lorenzo Filomena
al numero 0825.765-630
E-mail: lorenzo.filomena@regione.campania.it

Convegno 25 febbraio 2016

logo Irpinia del Vino A cura del Servizio Provinciale Agricoltura di Avellino - Regione Campania
il 25 febbraio 2016, alle ore 9
presso l'Auditorium BPER Banca
Collina Liguorini - Avellino
si svolgerà il Convegno:

"L'Irpinia del Vino"
tra mercato locale e mercato globale

Invito (jpg 176 Kb)
Programma della giornata (pdf 3693 Kb)

Gli interventi:

Claudio Ansanelli (pdf 342 Kb)
Servizio Territoriale Provinciale Avellino - Regione Campania
Strategie e strumenti di sviluppo per le aziende vitivinicole
Il ruolo della Regione Campania


Luciano D'Aponte (pdf 1.097 Kb)
Direzione Generale Agricoltura - Regione Campania
Piano regionale di promozione della filiera vitivinicola

Giuseppe Festa (pdf 1.280 Kb)
Università degli Studi di Salerno
Strategie di collaborazione nei mercati del vino
Irpinia e Vino: l'analisi del comparto e le opportunità legate al territorio


Riccardo Vecchio (pdf 458 Kb)
Università degli Studi di Napoli Federico II
Opportunità e criticità per l'internazionalizzazione delle PMI vitivinicole

Libero Rillo (pdf 243 Kb)
Presidente Consorzio di Tutela Vini del Sannio
Il ruolo e l'esperienza del Sannio Consorzio Tutela Vini di Benevento nello sviluppo di politiche di marchio, attraverso gli strumenti strategici della valorizzazione e promozione, della tutela e vigilanza.

Milena Pepe (pdf 1.766 Kb)
Presidente Consorzio di Tutela Vini d'Irpinia
Il Consorzio in Irpinia : A che Punto Siamo

Brunella Saccone (pdf 1.729 Kb)
Istituto Commercio Estero - ICE
Le azioni di promozione dell'ICE per le nostre aziende

Filippo Morese (pdf 441 Kb)
Consulente per le Regioni Basilicata e Campania di SIMEST - Società Italiana per le imprese all'Estero
I finanziamenti Simest per l'internazionalizzazione delle imprese

Richiesta di coloquio per attestazione Capacità Professionale

logo PSR 2007-2013 Pubblicato il nuovo Modulo di
Richiesta di colloquio per il rilascio dell'attestazione di capacità professionale (pdf 8 Kb)
prevista dall'art. 4, 5º comma della Deliberazione Consiliare nº 109/2 del 29/07/1988.
Le comunicazioni al richiedente avverranno esclusivamente via P.E.C.

Diritti di Reimpianto Vigneti

Caravaggio: Bacco - particolare Nota del Dirigente della UOD
"Sviluppo delle Produzioni Vegetali" del 29/10/2015.



In data 29/10/2015 sono state fissate le scadenze per ottenere il diritto di reimpianto da trasferire entro il 31 dicembre 2015:

25/11/2015: Data ultima di presentazione al STP di Avellino della domanda per acquisire il nulla-osta all'estirpazione delle superfici vitate e conseguente assegnazione del diritto di reimpianto ( Mod. R1). (pdf 101 Kb)
Nella domanda deve esplicitarsi che trattasi di acquisizione di diritto per trasferimento

10/12/2015: Data ultima di comunicazione di avvenuto estirpo da parte del viticoltore

17/12/2015: Data ultima di controllo in campo da parte del STP di Avellino di avvenuta estirpazione del vigneto

22/12/2015: Data ultima per il rilascio del diritto di reimpianto da parte del STP di AV

31/12/2015: Data ultima di registrazione del contratto di vendita del diritto di reimpianto alla Agenzia delle Entrate

11/01/2016: Data ultima di trasmissione della scrittura privata (da allegare al Modello R4) registrata al STP per aggiornamento registro informatico
Mod. R4 (pdf 272 Kb)

Le comunicazioni al produttore avverranno esclusivamente via P.E.C.
Il diritto di reimpianto trasferito, per poter essere esercitato dal nuovo proprietario, deve necessariamente essere convertito in Autorizzazione, previa richiesta dei viticoltori al STP

Controllo dell'Efficienza delle Macchine Irroratrici

coccinella Con l'entrata in vigore del decreto legislativo 14 agosto 2012, n.150 (pdf)
"Attuazione della direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi",
il controllo delle macchine irroratrici è diventato obbligatorio.

Le nuove disposizioni (art.12 del decreto legislativo n.150/12) prevedono che :
- le attrezzature per l'applicazione di prodotti fitosanitari impiegate per uso professionale siano sottoposte a ispezioni periodiche.
- Entro il 26 novembre 2016 tutte le irroratrici devono essere ispezionate almeno una volta.
- Le attrezzature nuove, acquistate dopo il 26 novembre 2011, devono essere sottoposte al primo controllo funzionale entro cinque anni dalla data di acquisto.
Sul sito dell’Assessorato maggiori dettagli

Con DRD n. 331 del 12/09/2013, pubblicato sul B.U.R.C. n.51 del 23/09/2013, è stato approvato il bando per l’iscrizione all’albo delle strutture e degli operatori abilitati all’attività di controllo delle macchine irroratrici per la protezione delle colture.
Sul sito dell’Assessorato maggiori dettagli

I lieviti del vino Fiano di Avellino D.O.C.G.: la tipicità attraverso le biotecnologie

I Lieviti del vino Fiano di Avellino D.O.C.C.G. Il volume - ’I lieviti del vino Fiano DOCG - La tipicità attraverso le biotecnologie’ è stato finanziato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania.
Nel testo, dopo una prima parte di carattere generale, sono riportati i risultati conseguiti in 2 anni di attività finalizzata alla selezione di ceppi di lieviti autoctoni per il vino Fiano di Avellino DOCG.
E’ possibile richiedere il volume presso la sede dello STAPA-CePICA di Avellino - Centro Direzionale Collina Liguorini rivolgendosi al dott. Luca Branca - stanza 82 - Tel. 0825.765526.

Link alle pagine dell'Assessorato

PSR 2007-2013 - Mis 144

logo PSR 2007-2013
Adempimenti per il completamento della istuttoria della domanda di ammissione al regime di aiuti previsti dalla misura 144 del PSR Campania 2007-13, bando approvato con DRD n. 34 del 05/08/2011.

In riferimento alle Decisione Individuale di Concessione dell’Aiuto emesse da questo Settore, a valere sulla misura in oggetto, al fine di procedere al perfezionamento della istruttoria della domanda di aiuto si chiede ai beneficiari la presentazione delle autodichiarazioni relative alla iscrizione alla CCIAA, completa di dicitura fallimentare ed antimafia, e della conferma del proprietario di eventuali contratti di fitto verbali.

Si precisa che la documentazione richiesta dovrà essere presentata, utilizzando la modulistica scaricabile ai seguenti link
iscrizione alla CCIAA (pdf 11 Kb)
contratti di fitto (pdf 10 Kb)
informativa proprietario (pdf 11 Kb)

Stati Generali del Vino in Campania

Caravaggio: Bacco - rielaborazione Pubblicati gli Atti del Convegno

L’Assessorato all’Agricoltura ha pubblicato in volume contenente gli Atti del Convegno che si è svolto nel corso degli Stati Generali del Vino che si sono tenuti in Avellino il 6 e 7 marzo 2009.
Oltre al testo delle relazioni esposte dai partecipanti viene riportato l’elenco delle aziende che hanno esposto i loro prodotti nelle varie mostre collaterali
- Esposizione dei Vini della Campania
- Mostra dei Saperi e dei Mestieri
- Mostra Mercato Regionale delle Aziende Agricole
- Mostra dell’Artigianato Artistico Campano
- L’altra Faccia di Bacco
- Mostra Florovivaistica Campana e dei Vivai Regionali - Mostra delle fattorie didattiche Campane

Vai alle pagine degli SGV

Nuovi Vitigni ammessi in provincia di Avellino

Caravaggio: Bacco - particolare Il Decreto Dirigenziale n.107, del 24 marzo 2010, inserisce nuovi vitigni tra le varietà per uva da vino in Campania in attuazione della DGR 1426 del 16 luglio 2004.
Le varietà a bacca bianca ammesse in provincia di Avellino sono pertanto
Bombino bianco
Malvasia bianca
Roviello B.

DOP olio Irpinia - Colline dell'Ufita

Olivo Van Gogh In data 11.03.2010 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea il regolamento comunitario n. 203 del 10 marzo 2010 con il quale è stata ratificata la registrazione della denominazione ’Irpinia Colline dell’Ufita DOP’ tra i marchi comunitari di protezione delle produzioni agroalimentari tipiche, ai sensi del Regolamento comunitario CE n. 510/06.

E’ così terminato l’iter per il riconoscimento dell’ambito marchi per tutelare questo prestigio olio extravergine d’oliva.

vai alla pagina dell'olivicoltura

Zootecnia

Guttuso: La Vucciria - particolare
Modalità per la concessione di aiuti per l'acquisto di riproduttori maschi della specie bovina
razze marchigiana e podolica
alle aste organizzate dalle associazioni di razza nazionali - ANABIC


Beneficiari: imprenditori agricoli, singoli o associati, che detengono nel territorio della provincia di Avellino, allevamenti iscritti ai Libri Genealogici Nazionali delle razze Marchigiana e Podolica.

Scarica il regolamento con il modello di domanda (pdf 28 kb)

Strada dei Formaggi e Mieli d'Irpinia

logo Strada Formaggi e Mieli



Obiettivo primario de La strada dei formaggi e dei Mieli d'Irpinia è la promozione del territorio.
Rappresenta un'offerta tutistica integrata che, attraverso l'individuazione di percorsi appositamente segnalati, valorizza le bellezze naturali, ambientali e culturali dell'Irpinia:
i formaggi ed i mieli, gli altri prodotti tipici dell'agricoltura, le offerte del turismo rurale e i prodotti artigianali.

Scarica la locandina con i percorsi (pdf 134 kb)

A seguito del riconoscimento, da parte della Giunta Regionale della Campania, con DRD n. 537 del 30 settembre 2009, della ’Strada dei Formaggi e dei Mieli d’Irpinia’, è stata costituita, ai sensi della legge 27 luglio 1999 n. 268, una Associazione volontaria denominata
Comitato di gestione della Strada dei Formaggi e dei Mieli d’Irpinia.
I soggetti aderenti devono essere ubicati all’interno della zona di produzione dei formaggi e dei mieli.

L’Associazione non ha fini di lucro e persegue l’affermazione dell’identità storica, culturale, ambientale, economica e sociale dell’Irpinia.
vai alla pagina delle Strade dei Formaggi e dei Mieli d'Irpinia

Modifiche alle disposizioni per le iscrizioni secondarie dei vigneti già iscritti agli Albi a DO

Caravaggio: Bacco - particolare
Con Decreto Regionale Dirigenziale n. 266 del 23/10/2009, sono state modificate le disposizioni per le iscrizioni secondarie dei vigneti già iscritti agli Albi a Denominazione di Origine.

approfondimenti

Cinipide Galligeno del Castagno

Cinipide Galligeno del Castagno
Pubblicato sul sito dell'Assessorato il video realizzato dallo S.T.A.P.A. Ce.P.I.C.A. di Avellino sull'Insediamento del Cinipide Galligeno del Castagno in Campania vai al video

PSR 2007-2013

logo PSR 2007-2013
Approfondimenti