Rubriche




link alle pagine dell'Assessorato

grappolo Atlante dei Vitigni Storici Irpini

Riferimento Interno

Caravaggio: Bacco - particolare Riferimento: Dott. Luca Branca
Telefono: 0825-765.526
Fax: 0825-765.421
E-mail: luca.branca@regione.campania.it

I documenti presenti nella pagina sono relativi ad un progetto già completato.
Vengono lasciati a solo scopo di storicizzazione.

Caravaggio: Bacco - particolare Il comparto vitivinicolo assume, per la Provincia di Avellino, un aspetto rilevante sia dal punto di vista economico, sia ambientale-paesaggistico. Le ricadute in termini di valore aggiunto che esso crea sono notevoli, basti pensare all’incremento che si è verificato negli ultimi anni relativamente alla trasformazione vitivinicola, rispondendo a pieno alle direttive europee sullo sviluppo della filiera corta.
In Provincia, oggi, si contano 3 Docg “Taurasi”, “Fiano di Avellino” e “Greco di Tufo”, 1 Doc “Irpinia”, 1 IGT “Campania” ben rivendicate ma, negli ultimi anni, si è rilevato soprattutto da parte delle aziende un interesse crescente verso i vitigni minori alfine di ampliare la base ampelografica.

Il Settore TAPA, rispondendo a questa esigenza, ad oggi ha individuato sul territorio irpino, i seguenti vitigni storici:


Vitigni a bacca nera
  • Lacrima - Areale Irpinia Centrale
  • Mangiaguerra - Areale Partenio/Valle Caudina
  • Gragliuppolo - Areale Irpinia Centrale
  • Tuccanese (= Sangiovese?) - Areale Valle del Calore
  • Cascolo (= Sciascinoso?) - Areale Irpinia Centrale
  • Mentorese - Areale Irpinia Centrale
  • Uva Tintegna/Tindiglia - Areale Irpinia Centrale
  • Coda di volpe nera - Areale Alta Irpinia
  • Turchinese (= Sangiovese?) - Areale Ufita
  • Uva Chiatta - Areale Irpinia Centrale
  • Aglianico lasco - Areale Irpinia Centrale
  • Olivella nera - Areale Vallo di Lauro
  • Mentuonico - Areale Irpinia Centrale
  • Rugone - Areale Serinese-Solofrana
  • Cannella - Areale Serinese-Solofrana
Vitigni a bacca bianca
  • Roviello o Greco Muscio - Areale Irpinia Centrale
  • Uva tosta/Bambino (= Bombino bianco?) - Areale Valle del Calore
  • Aglianico bianco - Areale Irpinia Centrale
  • Coda di Pecora - Areale Partenio/Valle Caudina
  • Cacazzara - Areale Vallo di Lauro

Vitigni riportati da autori vari (Frojo, Valagra, ecc.) come presenti già dal 1800 sul territorio provinciale. Su alcuni di questi (Roviello, Olivella nera e Cacazzara) sono stati effettuati studi da parte del SeSIRCA, che si appresta a richiederne il riconoscimento varietale.

Resta la necessità di definire, per i vitigni non studiati, la collocazione e l’eventuale loro riconoscimento varietale, cosa su cui si sta lavorando.
Bisogna considerare che tra i 20 vitigni individuati quelli realmente vinificabili sono 6-7, sui quali è necessario concentrare gli interventi, essendo gli altri costituiti solo da pochi ceppi.
Le azioni previste, pertanto, sono le seguenti:

Intervento

Corso di aggiornamento ampelografico - Attività annuale


Intervento

Studio sui vitigni storici - Attività triennale

  • Analisi genetica*
  • Verifica in campo
  • Microvinificazione
  • Analisi mosti e vini

* Da effettuare una sola volta

Soggetti Coinvolti
  • SeSIRCA/STAPA-CePICA di Avellino
  • Consorzio Vini Irpini
  • Facoltà di Agraria

Caravaggio: Bacco - particolare